India: distribuzione di cibo e dispositivi di protezione alle famiglie più povere del distretto di Tiruchy

Codice
INT 21-010
Paese
INDIA
Stato progetto 
In corso

L'India sta affrontando una fase di diffusione del Coronavirus più intensa e contagiosa della precedente.

I problemi causati dal lockdown prolungato sono amplificati nella regione del Tamil Nadu, generando notevoli difficoltà per l'alimentazione e la salute, in particolare delle zone rurali nelle quali la popolazione povera non può lavorare e generare reddito.

Il lockdown e la paura del contagio hanno avuto un grave impatto sulle opportunità di sostentamento per i più poveri, spingendoli sull'orlo della fame.
Il primo caso di pandemia di COVID-19 nello stato indiano del Tamil Nadu è stato segnalato il 7 marzo 2020. Il picco più grande in un solo giorno (17.987 casi) è stato segnalato il 30 aprile 2021 e in quest'area viene registrato il secondo numero più alto di casi confermati in India.
Tutti e 37 i distretti dello stato sono colpiti dalla pandemia.

Secondo il Dipartimento della Salute, l'88% dei pazienti è asintomatico mentre l'84% dei decessi è stato tra quelli con comorbilità. Il governo statale ha risposto all'epidemia seguendo un modello di tracciamento dei contatti, test e sorveglianza. La regione del Tamil Nadu è stata sottoposta a lockdown dal 25 marzo fino al 30 giugno, imponendo un blocco più severo in quattro distretti maggiormente colpiti. Questi numeri non sono reali in quanto non vengono effettuati test in generale nella regione, perché le strutture per i test sono disponibili solo negli ospedali governativi. Quelli che vanno con i sintomi sono testati. Quindi c'è la possibilità di un vasto numero di persone che sono asintomatiche, ma non sottoposte a tampone

Il Progetto

Esaminando la necessità e le emergenze, i Salesiani di Tiruchy hanno promosso una serie di azioni di soccorso in due fasi:

  • fornire informazione e dispositivi di sicurezza per il Covid-19, per proteggere il maggior numero di persone nei distretti più colpiti;
  • fornire cereali salvavita e generi alimentari essenziali a 500 famiglie tra le più bisognose nei distretti più colpiti.

Per supportare questo progetto la Fondazione Opera Don Bosco onlus ha già inviato € 8.412,00.

SOSTIENI LA RACCOLTA FONDI PER CONTINUARE AD AIUTARE LE PERSONE PIÙ VULNERABILI: GRAZIE!

Guarda la Gallery
I nostri progetti nel mondo
Informazioni ai benefattori
Newsletter Iscriviti ora