Sono migliaia le persone che hanno lasciato la città di Goma, nella Repubblica Democratica del Congo, a causa dell'eruzione del vulcano Nyiragongo.

Almeno tremila abitanti sono fuggiti nel vicino Rwanda, secondo quanto riferisce la televisione locale. Il vulcano ha continuato a eruttare nel corso della notte.

Le autorità locali riferiscono che la lava ha raggiunto la pista dell'aeroporto. La fornitura di elettricità è interrotta in larga parte della città. La situazione si sta deteriorando, ma nella notte si è interrotto il flusso di lava dal cratere, da cui continuano a uscire fumo e fiamme. Alle prime luci dell'alba sono state avvertite alcune scosse di terremoto collegate all'attività del vulcano.

Anche i Salesiani dell'opera Centre des Jeunes Don Bosco si stanno organizzando per evacuare il centro e portare gli oltre 300 bambini ospiti della struttura in una zona più sicura.

Informazioni ai benefattori
Newsletter Iscriviti ora